Roberto Molinaro
Sito di Roberto Molinaro

Per avere leggi basate su valori mai in vendita. Per ottenere dalla Regione interventi concreti di sviluppo e benessere. Per modificare l'attuale legge sulla famiglia portando la spesa relativa all'1 per cento del bilancio regionale, ovvero al doppio di quello che si spende oggi. Per garantire a tutti una migliore qualità della vita attraverso interventi concreti. Integrazione dei redditi minimi per gli anziani. Meno liste d'attesa in sanità e più servizi sanitari e sociali nel territorio. Per i giovani, interventi mirati. Più risorse per il superamento del lavoro precario e un programma straordinario di abitazioni da affittare a prezzi contenuti, perché la casa non sia un miraggio




Sito UDC del FVG


Curriculum di Roberto Molinaro


Sono nato il 9 aprile 1957 a Udine, residente a Colloredo di Monte Albano, sono coniugato e ho due figli. Sono laureato in pedagogia. Sono funzionario direttivo di una istituzione scolastica statale.

Sono stato sindaco del comune di Colloredo di Monte Albano dal 1980 al 2004. Dal 1981 al 1986 sono stato componente del Comitato di gestione dell'USL n. 6 Sandanielese e dal 1985 al 1993 presidente della Comunità collinare del Friuli.

Consigliere regionale dal 1993, riconfermato nel 1998, nell'ottava legislatura sono stato presidente della IV^ Commissione consiliare. Mi sono inoltre interessato di sanità, servizi sociali e di problematiche istituzionali e delle autonomie locali.

Sono stato eletto nella circoscrizione di Udine. Nella IX^ legislatura ho fatto parte delle Commissioni I^, IV^ e V^. Ho ricoperto anche l'incarico di presidente della Commissione d'inchiesta su Insiel Spa. Sono stato Presidente del Gruppo Consiliare Regionale UDC nella VIII^ e IX^ legislatura regionale, forza politica della quale sono esponente regionale.

Nella prima parte della X^ legislatura regionale sono stato Assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Cultura, delegato alle Politiche per la Famiglia.

Successivamente e sino al termine della legislatura, aprile 2013, e' stato Assessore Regionale all'Istruzione, Università, Ricerca, Associazionismo e Cooperazione.